"Entità socioeconomica costituita da imprese facenti parte di uno stesso sistema produttivo localizzato in un'area circoscritta e tra le quali vi è collaborazione ma anche concorrenza."

Il termine "distretto industriale" è stato utilizzato per la prima volta dall'economista inglese Alfred Marshall, nella seconda metà del XIX secolo, per descrivere la realtà delle industrie tessili di Lancashire e Sheffield.

In pratica Marshall focalizza l'attenzione sui caratteri fondamentali del "distretto industriale": individuazione di una realtà "socioeconomica"; presenza di una filiera; concentrazione geografica; relazioni ed allo stesso tempo collaborazione e concorrenza .

Secondo la Legge italiana, invece, si definiscono distretti industriali: "aree territoriali locali caratterizzate da elevata concentrazione di piccole imprese, con particolare riferimento al rapporto tra la presenza delle imprese e la popolazione residente nonché alla specializzazione produttiva dell'insieme delle imprese". Definizione che, riprendendo quella classica, sottolinea la stretta relazione tra realtà industriale e sociale.

E proprio l'intrecciarsi delle motivazioni industriali con quelle socio-economiche ci permette di rintracciare i motivi della nascita di un Distretto della pesca siciliano a Mazara del Vallo e di capire perchè negli ultimi anni le aziende siciliane impegnate nel settore ittico hanno sentito la necessità di creare una rete di relazioni che favorisse comunicazione, collaborazione e flessibilità.

350 pescherecci, 4 cantieri navali, 10 industrie di trasformazione del prodotto ittico, 36 aziende satellite che ruotano attorno all’indotto: sono, infatti, solo alcuni dei numeri che fanno di Mazara una località eccelsa nel settore marittimo.

Nel Marzo del 2006 è stato così costituito il primo Distretto Produttivo della Pesca, che includeva l’intera provincia di Trapani, ma di cui Mazara copre il 60% del volume globale, potendo contare sul porto di pesca più importante d’Italia e su 30.000 tonnellate annue di pescato.

Oggi il Distretto può contare:

  • 134 Imprese;
  • Oltre 2200 Occupati;
  • 46 Enti, Associazioni, Università, Centi di Ricerca e Cultura;
  • Oltre 265 Milioni di Euro di Fatturato;
  • Oltre 60 Milioni di Euro di Export.

Sono numerosi i fattori che giustificano questo fenomeno: innanzittutto, fattori oggettivi quali le risorse naturali, il clima, la posizione geografica e la morfologia del territorio; poi fattori legati alle economie di scala, ai costi di trasporto, ai costi di insediamento... La possibilità di sfruttare determinate risorse, siano esse ambientali o sociali, consente, infatti, ad una realtà ricca di storia e cultura ittica come quella della Sicilia di sviluppare anche la sua cultura industriale basata sullo sviluppo delle realtà artigiane e la valorizzazione della "storia economica" delle singole realtà.

» Regione Sicilia Definizione Distretti

In un contesto come quello del sistema ittico-produttivo siciliano che, pur caratterizzato da noti fattori di debolezza, ha manifestato nel corso degli ultimi anni interessanti segnali di risveglio, e dato che i piccoli operatori del settore solitamente non dispongono - singolarmente - delle risorse necessarie per adeguarsi ai frequenti cambiamenti che contraddistinguono i mercati, le tecnologie e le dinamiche competitive, incorrendo così in notevoli difficoltà per far fronte all’esigenza di sviluppare al loro interno nuove funzioni e competenze, il COSVAP si propone come strumento di promozione e coordinamento nonché come rappresentante delle esigenze di un intero settore, per definire una politica strategica che permetta di realizzare in cooperazione interventi finalizzati a specializzare e sostenere il settore stesso. La missione del distretto è quella di innalzare la competitività del sistema pesca, attraverso azioni che favoriscono la qualità del prodotto e dei servizi, sfruttando in maniera sistemica e pianificata le leve del Marketing, della finanza, dell’ITC, della formazione aziendale manageriale e distrettuale, dotare il distretto delle necessarie infrastrutture.

Ambito territoriale

Il Territorio di riferimento è quello siciliano. Inoltre, l’area distrettuale comprende storicamente e vocazionalmente alcune località della costa nord-africana (Tunisia, Libia, etc.), ove già da tempo insistono attività miste (joint-ventures nel campo della Pesca, della trasformazione, della cantieristica ed altri settori connessi).
L'area è servita da tre aeroporti ("Vincenzo Florio" di Trapani Birgi, "Falcone-Borsellino" di Palermo e "Fontanarossa" di Catania) e da rilevanti porti (Trapani, Marsala, Mazara del Vallo, Palermo, Sciacca, Catania, Siracusa) collegati fra loro da autostrade. Questi porti sono oggi rilevanti ed importanti non solo per la Pesca ma anche per lo scambio di merci e passeggeri in tutto il Bacino del Mediterraneo.

Premessa

In un contesto come quello del sistema ittico-produttivo siciliano che, pur caratterizzato da noti fattori di debolezza, ha manifestato nel corso degli ultimi anni interessanti segnali di risveglio, e dato che i piccoli operatori del settore solitamente non dispongono - singolarmente - delle risorse necessarie per adeguarsi ai frequenti cambiamenti che contraddistinguono i mercati, le tecnologie e le dinamiche competitive, incorrendo così in notevoli difficoltà per far fronte all’esigenza di sviluppare al loro interno nuove funzioni e competenze, il Distretto si propone come strumento di promozione e coordinamento nonché come rappresentante delle esigenze di un intero settore, per definire una politica strategica che permetta di realizzare in cooperazione interventi finalizzati a specializzare e sostenere il settore stesso.

Finalità

  • Innalzare la competitività del Sistema Pesca, attraverso azioni che favoriscano la qualità del prodotto e dei servizi;
  • sviluppare una progettualità strategica, orientata all’aggregazione sistemica in ottica di filiera;
  • pianificare le leve del Marketing, della Finanza, dell’ITC, della Formazione, della Ricerca, dell’Internazionalizzazione;
  • dotare il Distretto delle necessarie infrastrutture;
  • introdurre un sistema di concertazione in tutte le fasi di analisi, di studio e di ricerca, di programmazione, di progettazione e di attuazione.

Obiettivi

  • Realizzare un Osservatorio Permanente del Distretto;
  • Favorire l’erogazione di servizi reali alle imprese;
  • Promuovere e sostenere l’aggregazione in ottica di Filiera integrata sia FOOD che NO-FOOD;
  • Sviluppare fra le imprese il Marketing di Distretto, la Commercializzazione e l’Internazionalizzazione;
  • Promuovere la politica della Qualità;
  • Ottenere il marchio DOP (gamberi, sardine e triglie);
  • Migliorare l’efficienza energetica della Filiera;
  • Valorizzare le risorse umane e la cultura della pesca, attraverso la formazione e le politiche sociali del lavoro;
  • Favorire la ricerca precompetitiva, l’innovazione, il trasferimento tecnologico e la tutela dell’Ambiente;
  • Potenziare la dotazione infrastrutturale del Territorio distrettuale.

Linee di sviluppo strategico

Il Distretto Produttivo della Pesca, costituito con la firma del patto distrettuale avvenuta il 25 marzo 2006 presso la sede del Comune di Mazara del Vallo, viene definito come espressione della capacità delle imprese e delle istituzioni locali di avviare sinergicamente azioni progettuali finalizzate a sostenere lo sviluppo della filiera e del tessuto economico/sociale del territorio.
Il patto di distretto ha dunque l’obiettivo di favorire la concertazione della programmazione negoziata, partendo dalle peculiarità del territorio e dalle esperienze locali, estendendole a centri di competenza nazionali ed internazionali al fine di individuare e perseguire linee di sviluppo integrato.
Ai fini della rappresentazione in questo documento, il Patto è concettualmente ripartito in 10 Macro Azioni d’intervento, ovvero:

  1. Osservatorio della Pesca;
  2. Centro di Competenza;
  3. Centro di Certificazione e Prova;
  4. Marketing di distretto;
  5. Risparmio Energetico;
  6. Internazionalizzazione di Distretto;
  7. Fiscalità di Distretto e Finanza;
  8. Competenze e risorse umane;
  9. Piattaforma digitale di Distretto;
  10. Infrastrutture di Distretto.

 
Scarica il Patto per lo Sviluppo del Distretto Produttivo della Pesca Industriale del Mediterraneo 2006
Scarica il Patto per lo Sviluppo del Distretto Produttivo della Pesca Industriale del Mediterraneo 2011

CONFIDI Trapani
Consorzio Nautilus S.c.a.r.l.
Consorzio SETENI
Istituto Centrale per la Ricerca Applicata al Mare di Palermo
"Agriturpesca" Patto Territoriale per l'Agricoltura e la Pesca della Provincia di Trapani
Consorzio Golfo di Castellammare per lo Sviluppo del Patrimonio Ittico
  OP Pesca Sicilia Occidentale
  Soc. Coop. Fra i Pescatori di Sciacca
CGIL - Trapani
CISAL - Trapani
CISL - Trapani
UIL - Trapani
 FIDAPA - Sezione Mazara del Vallo
Istituto Euro Arabo di Studi Superiori
Legambiente "Fata Morgana"
Acqua Azzurra S.p.A. ▪ Contatta l’azienda

Alfa Cold S.r.l.

▪ Contatta l’azienda

Altamarea S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Aninga S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Antares Soc. Coop. ▪ Contatta l’azienda

A.P. Gel S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Apomar Oil S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Armamento Li Causi S.n.c. ▪ Contatta l’azienda


Armamento S.n.c. di Marrone Girolamo & C. ▪ Contatta l’azienda


Asaro Aldo Off. Elettromeccanica ▪ Contatta l’azienda


Asaro Fish S.a.s. di Asaro F.sco & C. ▪ Contatta l’azienda

Asaro Pasquale ▪ Contatta l’azienda

Aurora Group S.p.A. ▪ Contatta l’azienda

  Azienda Agroittica Algozzino Salvatore ▪ Contatta l’azienda

Az Frigo di Quinci Gianbattista ▪ Contatta l’azienda


Basiricò Giuseppe S.a.s. ▪ Contatta l’azienda

Bluemar Sciacca di Rizzo Mariarosa & C. S.a.s. ▪ Contatta l’azienda

Blumar Sud S.n.c. ▪ Contatta l’azienda

Campo d'Oro di Licata Paolo & C. S.n.c. ▪ Contatta l’azienda

Cantiere Navale F.lli Giacalone S.p.A. ▪ Contatta l’azienda

Cantiere Navale di Trapani S.p.A. ▪ Contatta l’azienda

Carlino S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Cavisud S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Ceformed S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


CE.SA.Pesca S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


CO.AL.MA. S.p.A ▪ Contatta l’azienda


Commercial pesca S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Co.Nav. Il Carpentiere S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Co.Na.V. S.r.l. Costruzioni navali in vetroresina
▪ Contatta l’azienda


Di Giorgi Salvatore & C. S.a.s. ▪ Contatta l’azienda

Eco.Ener.Sol. S.a.s. ▪ Contatta l’azienda

Eurofish S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Europesca S.a.s. ▪ Contatta l’azienda


F.lli Dell'Arno S.n.c. ▪ Contatta l’azienda

Fishmar S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Flott S.p.A. ▪ Contatta l’azienda

Francesco Giacalone & C. S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Francesco Ingargiola S.a.s. ▪ Contatta l’azienda

Frigor Tecnica S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Funimed S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Gancitano Ignazio & C. S.n.c.
▪ Contatta l’azienda


Gancitano Matteo e C. S.n.c.
▪ Contatta l’azienda

Gancitano Vincenzo e Letterato Giovanni S.n.c. ▪ Contatta l’azienda


Giacalone Luciano & C. S.a.s.
▪ Contatta l’azienda

Giacalone Pesca di Giacalone Antonino & C. S.n.c. ▪ Contatta l’azienda

Giacalone S.a.s. di Giacalone Vito & C. ▪ Contatta l’azienda


Giacalone Vincenzo ▪ Contatta l’azienda


Giuseppe Lisma S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Imballaggi Cefalù S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Iscaf Siciliana S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Itaga S.n.c. ▪ Contatta l’azienda


Ital Pesca S.n.c. di Costantino Giacalone & C.
▪ Contatta l’azienda

Ittica Mediterranea S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Ittica Mondonuovo S.a.s. ▪ Contatta l’azienda

Ittica Trappeto S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Koinè Fish Trading S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

L'Ancora Soc. Coop. ▪ Contatta l’azienda

Lanza Paolo S.n.c. ▪ Contatta l’azienda

Lanza Sea Food S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

L'Armanavi S.a.s. ▪ Contatta l’azienda


Levante S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Lisma & Asaro S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Magit S.n.c. ▪ Contatta l’azienda


Maran S.n.c. di Rando Mazarino Vito & C.
▪ Contatta l’azienda


Marebianco S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Margiotta Filippo e Pipitone Pietro S.n.c. ▪ Contatta l’azienda

Marmoreo S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Marpesca S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Matteo Giacalone & C. S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Mauro Fish ▪ Contatta l’azienda

Mazarferro ▪ Contatta l’azienda


Me.Ca.Nav. Cantiere Navale del Mediterraneo S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Me.Co.Mer. S.r.l.
▪ Contatta l’azienda

Medipesca S.r.l.
▪ Contatta l’azienda


Mediterranea Catering S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Mediterranea Sea Sponge S.a.s. ▪ Contatta l’azienda


Mediterraneo S.a.s. ▪ Contatta l’azienda


Messina Paolo S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Navalsaldatori S.a.s. ▪ Contatta l’azienda

Nav.I.Mec. S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


New Eurofish S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Nino Castiglione S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Norrito Domenico ▪ Contatta l’azienda

Patanè Giova Battista ▪ Contatta l’azienda

Pesce Azzurro Cefalù S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Pinta Zottolo S.p.A. ▪ Contatta l’azienda

Publi A S.a.s. ▪ Contatta l’azienda


Sardo Pesca Soc. Coop.
▪ Contatta l’azienda


Sea Fish S.r.l.
▪ Contatta l’azienda

Sering Servizi di Ingegneria S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Servimpresa di G. Cappellino ▪ Contatta l’azienda


S.I.C.I. Soc. Coop.
▪ Contatta l’azienda

S.G. Naval S.n.c. ▪ Contatta l’azienda


Sireti Salvatore
▪ Contatta l’azienda


Sirpesca S.a.s. ▪ Contatta l’azienda

Società Tecnica del Freddo S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

S. Randazzo di Antonio Randazzo & C. S.n.c. ▪ Contatta l’azienda


S.T.N. Group Soc. Coop.
▪ Contatta l’azienda

Tardino Alberto ▪ Contatta l’azienda

Telepesca S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Testa Giuseppe & c. S.n.c. ▪ Contatta l’azienda

Titone Vincenzo ▪ Contatta l’azienda


Tumbiolo Fish S.r.l. ▪ Contatta l’azienda


Tutto Mare S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Valfrigo S.n.c. ▪ Contatta l’azienda


Vallomar S.r.l. ▪ Contatta l’azienda

Kelma Peche
 
Mohamed Alajel Armatore
Associazione Armatori Libici
Associazione Armatori e Pescatori della Repubblica di Jamahiriya
  Policold Service Suarl
dummy